Curiosità 3 minuti minuti per la lettura

La cura degli occhi dei seniors

Condividi su

Non pensare solo all'età: proteggi il tuo patrimonio visivo! I professionisti della visione sono al tuo fianco per proporti le soluzioni più adatte a te.

Professionisti della visione: gli alleati per la tua vista

Le persone di più di 60 anni sono le più colpite dai problemi della vista. Questi disturbi possono essere più o meno gravi e avere forti ripercussioni sulla vita di tutti i giorni, se non sono affrontati in tempo. Lenti adeguate, trattamenti dedicati, chirurgia, ausili visivi... sono tutte soluzioni per vivere più serenamente.Per preservare la vista, non dimenticarti di programmare un appuntamento con un professionista della visione ogni 12-18 mesi. Queste visite consentono di rilevare eventuali problemi di vista e di evidenziare una potenziale malattia degli occhi ai primi segni.

Senior e disturbi della vista

Occorre sapere che il medico oculista si occupa, in particolare, del monitoraggio dei disturbi più frequenti che colpiscono i senior, come ad esempio:

- la presbiopia, che rende la lettura da vicino più difficoltosa

- la cataratta che forma un velo sul cristallino e disturba la visione

- la degenerazione maculare legata all'età, un disturbo della visione centrale, i cui sintomi iniziali possono essere appena percettibili

- il glaucoma, che riduce il campo visivo in modo irreversibile. 

La prescrizione che ti viene rilasciata a seguito di una visita di controllo indica lo stato del difetto visivo della tua vista. Per chi non è addetto ai lavori spesso la quantità di numeri e sigle utilizzate non sono sempre semplici da identificare.

Per la visione da lontano (spesso indicata nella prescrizione con le lettere VL): le cifre che precedono il segno " - " indicano il grado di miopia per ciascun occhio e quelle preceduti dal segno "+" indicano il livello d'ipermetropia. A seguito della miopia o ipermetropia la può essere presente un valore che corrisponde all'astigmatismo con relativo asse di orientamento (es. 30°). Per la visione da vicino (spesso segnalata sulla prescrizione con le lettere VV): la correzione necessaria per la presbiopia è indicata con il segno "+ ", spesso preceduto dall'abbreviazione "Add" (indica l’addizione, il valore del potere addizionale che completa la correzione).

Prevenire i disturbi

Tra le attività all'aperto per rilassarsi e ossigenarsi e l'uso regolare di schermi digitali per informarsi e comunicare, gli occhi dei senior possono essere messi a dura prova. Nonostante la luce sia essenziale per il nostro corpo, può anche avere effetti negativi sugli occhi. L'effetto cumulativo nel tempo della luce Blu-Viola nociva, invisibile, può essere dannosa e contribuire alla comparsa della degenerazione maculare legata all'età. I raggi UV possono causare l'insorgenza precoce di cataratta. Le lenti chiare o fotocromatiche specificamente trattate per bloccare la luce Blu-Viola nociva e i raggi UV consentono di preservare il tuo capitale visivo. In esterno, indossa sempre occhiali da sole adatti, o lenti chiare con trattamenti selettivi anche quando è nuvoloso!